Il Bitcoin rimbalza per poi scendere

Dopo il crollo di dicembre, il Bitcoin continuerà la sua straordinaria impennata nella prima parte del 2018. Magari è solo una fantasia, ma non ci sarebbe da sorprendersi se il prezzo dovesse raggiungere il massimo di 60.000 dollari prima che Russia e Cina si alleino per ostacolare la criptovaluta. Una tale decisione scatenerebbe un crollo epico, riportando il prezzo del Bitcoin al range compreso tra 1.000 e 2.000 dollari.

Jesse Cohen